COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 19.05.2015:

1.     RIPARTO SPESE ACQUA COLLE DEL FAGIANO;

2. ORARI FARMACIA COMUNALE;

RIPARTO SPESE COLLE DEL FAGIANO

Nei giorni scorsi a molti di noi è arrivata una richiesta di informazioni da parte del Comune relative a presunte mancanze di versamento delle somme relative ai costi gestione, per gli anni 2007, 2008 e 2009 del nostro sistema idrico consortile.

Al fine di avere contezza di tali richieste (la nota di richiesta l’hanno ricevuta molti di noi che hanno regolarmente pagato) una delegazione del nostro Comitato ha incontrato la funzionaria responsabile dell’Area tributi, unitamente al Segretario Generale del nostro Comune.

Stabilito che “l’operazione controllo incrociato” si sia resa necessaria per portare in po’ di ordine nella gestione amministrativa del sistema idrico di Colle del fagiano, recuperando così anche le somme non ancora pagate dagli utenti per gli anni 2007, 2008 e 2009 con l’occasione ci è stato comunicato la decisione da parte dell’Amministrazione comunale  di provvedere in tempi brevi ad esigere anche le somme relative ai costi di gestione relative agli anni dal 2010 al 2014.

Relativamente a tale comunicazione abbiamo evidenziato la necessità che tale operazione di riscossione avvenga seguendo un programma di pagamenti diluiti in un congruo periodo di tempo cosicché da permettere ai singoli utenti di provvedere senza pesanti sconvolgimenti dei rispettivi bilanci famigliari.

A sostegno di tale tesi abbiamo fatto presente che sin dal 2013 abbiamo più volte invitato l’Amministrazione, sia informalmente che formalmente, ha provvedere a richiedere le somme  di cui si parla oggi per evitare , come sta accadendo, il crearsi di una “bolla economica” in danno, paradossalmente, sia degli utenti che del bilancio comunale.

Purtroppo le nostre esortazioni degli anni passati sono cadute nel vuoto.

In conclusione dell’incontro, ed al fine di trovare le migliori soluzioni per affrontare tale questione senza eccessivi “traumi” per ambo le parti in causa, abbiamo chiesto che si stabilisca un tavolo di confronto/concertazione Amministrazione-Associazione Sviluppo Colle del Fagiano.

Con l’occasione, ed in attesa di decisioni rispetto alla proposta del tavolo concertativi, abbiamo chiesto che l’Amministrazione sospenda ogni iniziativa relativa alle riscossioni inerenti gli anni 2010/2014.

In tal senso , nei giorni appena passati,  abbiamo ricevuto dalla responsabile di Area tributi una nota contenente le linee ed i tempi su come l’Amministrazione intenderebbe  procedere alla riscossione di quanto da noi utenti dovuto.

In risposta a tale nota il nostro Comitato ha inviato una propria lettera confermando in sintesi quanto fin qui descritto.

Potete scaricare la nota dell’Amministrazione e la nostra risposta.

N.B.

A titolo di completezza di informazioni vi rendiamo noto che la nota in parola dell’Amministrazione comunale  è stata recapitata, oltre che alla nostra Associazione, anche al “Consorzio Colle del Fagiano” nella persona di un ex Presidente del Consorzio stesso che prontamente ha segnalato all’Amministrazione l’erroneo recapito.

ORARI FARMACIA COMUNALE

Vi ricordiamo che la farmacia comunale in via Tiberina km, 17,200 (accanto al benzinaio D'Amico) fino al 7 luglio effettua orario continuato 8.30 - 19.30

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 15.03.2015:

1.     RICHIESTA DI INCONTRO CON A.T.O. 2:

Come anticipato in precedenza e come forse molti di voi già sanno è imminente il passaggio della gestione dell’acquedotto comunale di Capena ad Acea Ato 2.

Ad oggi non sono ancora chiare le implicazioni che ciò comporterà rispetto alla gestione del sistema idrico di Colle del Fagiano che come tutti noi sappiamo è proprietà condominiale di noi Collefagianesi.

Al fine di ottenere chiarimenti abbiamo richiesto un incontro con Acea Ato 2 anche per sincerarci che tale Autorità di Ambito Ottimale sia consapevole della situazione "idrica" del nostro Comprensorio fogne comprese.

Come al solito vi terremo aggiornati sulla evoluzione dei fatti.

Scarica la nota inviata ad ato2

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 09.03.2015:

  1. INCONTRO VICE SINDACO:

Il 19 febbraio scorso il nostro comitato ha incontrato il Vice Sindaco Maria Elisa Barbetti per sottoporle alcune questioni di viabilità e manutenzione stradale inerenti la nostra zona.

Nello specifico abbiamo segnalato:

•          Incrocio Via Madonna Due Ponti – Via di Calamissura

•          Via di Macchia Tonda

•          Viabilità Via di Vallelunga

•          Formazione del “lago” via di Vallelunga altezza civico 54

•          Incrocio via di Vallelunga – Via giro dei Pini

 

Il vice Sindaco si è assunta l’impegno di verificare le segnalazioni e per ciò che esula dalla sua competenza si è impegnata a riportare le stesse agli uffici competenti.

Nell'occasione il vice Sindaco ci ha informati che, così come già ci era stato anticipato nella riunione del 23 dicembre 2014, il comune ha avviato le procedure per il passaggio della gestione dell’acquedotto comunale (compreso acquedotto di Colle del Fagiano) ad ATO2-ACEA.

È impegno di questo Comitato attivarsi per seguire da vicino la vicenda del passaggio ad ato 2 e le relative conseguenze per la nostra situazione.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 14.11.2014:

 come anticipato, ieri giovedì 13  novembre, la rappresentanza della nostra associazione ha incontrato,  su invito dello stesso, l’arch. Emiliano DI GIAMBATTISTA attuale responsabile dell’Area Tecnica del Comune di Capena.

L’incontro,  originariamente finalizzato ad una prima presentazione tra le parti, ha avuto il pregio di essere stato anche il momento formale per il Capo dell’Area tecnica di darci notizia e visione del provvedimento, da questa Associazione più volte invocato,  di conferimento di incarico all’arch. Luigi Moretti  a fare il punto su:

                a)  stato delle opere di urbanizzazione e dei servizi;

                b)  situazione relativa ad incassi e mancati pagamenti degli oneri ed extraoneri di urbanizzazione, con connessa verifica delle opere a scomputo realizzate e/o ancora da realizzare;

Relativamente all’incarico conferito siamo ben lieti che l’Amministrazione comunale abbia scelto l’arch. Moretti, persona e tecnico con il quale la nostra Associazione nel passato recente (l’arch. Moretti , con la precedente Amministrazione, ha rivestito l’incarico di Capo Area Tecnica ) ha già avuto modo di apprezzarne metodologie di lavoro, concretezza operativa e capacità di dialogo.

 Riteniamo doveroso ricordare a tutti noi l’impegno dell’arch. Moretti, su impulso della  precedente Amministrazione, per  risoluzione di alcune questioni esiziali per i residenti di Colle del Fagiano (realizzazione dell’asfaltatura di passo della lepre, progetto impianto idrico, ripartizione spese acqua ecc).

Alla termine della riunione abbiamo con piacere accettato ed apprezzato  l’invito del nostro Sindaco per un breve incontro durante il quale l’arch. Di Giambattista ha relazionato al Sindaco sui contenuti dell’incontro “tecnico” appena conclusosi. 

Da parte nostra abbiamo espresso il nostro apprezzamento per l’iniziativa intrapresa volta a fare il punto relativamente al censimento delle situazioni oneri, opere pubbliche e servizi, lavori a scomputo, ecc. rinnovando al Sindaco – dott. Di Maurizio - la disponibilità della nostra Associazione “Comitato Sviluppo Colle del Fagiano” alla massima  e leale collaborazione con l’Amministrazione comunale da egli diretta e rappresentata .

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 05.11.2014:

Vi informiamo che il giorno 30 ottobre 2014 la rappresentanza della nostra Associazione “Comitato Sviluppo Colle del Fagiano” ha incontrato lo staff tecnico e legale della Confcosumatori, associazione rappresentativa degli interessi dei consumatori e degli utenti dei servizi pubblici e di pubblica utilità.

                L’incontro, da noi richiesto, ha avuto quale oggetto le azioni da intraprendere a tutela dei residenti di Colle del Fagiano in relazione alle seguenti questioni:

                a) OPERE di URBANIZZAZIONI: diritti e doveri dei cittadini utenti, obbligazioni da parte delle amministrazioni comunali;

                b) TASI : riconsiderazione delle tariffe per i residenti di Colle del Fagiano in ragione della mancanza in loco di acqua potabile, illuminazione, rete stradale non integralmente asfaltata e tantomeno omogeneamente efficiente e rispondente agli standard di sicurezza previsti.

                In particolare abbiamo provveduto ad esporre in modo colloquiale una minuziosa descrizione della “storia urbanistica” di Colle del Fagiano, delle attività della nostra associazione intese, in questo ultimo triennio,  a sollecitare e supportare  in un clima collaborativo l’Amministrazione comunale di Capena ad affrontare e risolvere l’annosa questione (dal 2001) della realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria nel nostro.

                Alla luce di quanto rappresentato, e per consentire i necessari approfondimenti giuridici e tecnici propedeutici alla valutazione delle azioni collettive da intraprendere al fine di trovare soddisfazione relativamente alle nostre aspettative e legittimi interessi, il Presidente di Confconsumatori ci ha chiesto di fornire copia dei documenti amministrativi relativi alla vicenda di Colle del Fagiano.

                L’incontro si è concluso dandoci appuntamento a dopo che i professionisti di Confconsumatori avranno studiato la questione alla luce degli atti amministrativi emanati dal Comune di Capena, delle norme legislative di riferimento, della giurisprudenza consolidata.

                Come al solito vi terremo puntualmente informati degli sviluppi della vicenda.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 20.10.2014:

  1. QUESITI SULLE URBANIZZAZIONI:

Cari amici residenti continuando sulla strada che abbiamo intrapresa (il miglioramento delle condizioni di "cittadinanza" per noi residenti di Colle del Fagiano) portiamo alla vostra conoscenza la nostra nota inviata stamane ai rappresentanti della nostra Amministrazione comunale.

Resta inteso che vi daremo notizie delle risposte ottenute.

Capena 20/10/2014

Al Sindaco di Capena Dott. Paolo Di Maurizio

Al Segretario Comunale Dott.ssa Cristiana Micucci

All’Assessore ai lavori Pubblici Gabriele Di Giovanni

Al Vice Sindaco Maria Elisa Barbetti

Al responsabile Ufficio Tecnico Emiliano Di Giambattista

e.p.c. al Consigliere delegato alle urbanizzazioni e qualificazione aree periferiche Alessandro Giulivi

OGGETTO: opere di urbanizzazione in Colle del Fagiano - Quesiti.

In merito all'argomento in oggetto indicato, ed in ossequio al diritto all'informazione in favore dei cittadini/utenti, si chiede, ad ognuno delle SS.VV. per quanto di rispettiva competenza, chiarimenti ed informazioni rispetto ai quesiti sotto esposti:

Primo quesito:

Tenuto conto che la vigente normativa in materia edilizia, relativa a presupposti per il rilascio del permesso di costruire, all'art. 12 recita:

“Il permesso di costruire e' comunque subordinato alla esistenza delle opere di urbanizzazione primaria o alla previsione da parte del comune dell'attuazione delle stesse nel successivo triennio, ovvero all'impegno degli interessati di procedere all'attuazione delle medesime contemporaneamente alla realizzazione dell'intervento oggetto del permesso.”

Considerato che l’Amministrazione comunale, con atto di Consiglio n. 15 del 15.05.2005, si è fatta carico della realizzazione delle opere di urbanizzazione del nostro comprensorio, riscuotendo anche le somme relative agli oneri ed agli extra oneri di urbanizzazione;

Considerato che a tutt’oggi, dopo 9 anni, l'Amministrazione comunale ha realizzato solo una piccola parte delle opere necessarie (presumibilmente meno del 30% delle opere previste) e tra queste non è ancora ricompresa la rete idrica acqua potabile, cosicché nessuna abitazione risulta ad oggi servita da acqua potabile;

Tenuto conto ancora che in materia di opere di urbanizzazione non ci risulta che l'Amministrazione dalle SS.VV. rappresentata abbia programmato iniziative ed interventi per la conclusione delle opere in Colle del Fagiano;

CHIEDIAMO:

1)         ritenete opportuno e corretto rilasciare permessi di costruzione sul nostro territorio almeno fintanto che le opere di urbanizzazione primaria non vengono realizzate?

2)         ritenete opportuno e corretto consentire l'avvio di nuove costruzioni, con il conseguente aumento della popolazione dei residenti, in assenza di ogni tipo di servizio di fornitura di acqua potabile all'interno delle abitazioni?

Secondo quesito:

Nel merito della questione "riscossione oneri", segnaliamo che nonostante le numerose richieste di informazione sullo stato delle riscossioni nel tempo presentate formalmente dalla nostra Associazione, a tutt'oggi l'Amministrazione non è ancora ed inverosimilmente in grado di fornire dati certi e documentati sullo stato e l'entità delle somme riscosse e/o da riscuotere, in materia di oneri ed extra oneri di urbanizzazione.

Tenuto conto che, nel caso di situazioni giuridiche analoghe a Colle del Fagiano, le norme dispongono che la realizzazione delle opere di urbanizzazione sia a totale carico dei proprietari degli immobili del comprensorio;

Considerato che, nel caso di Colle del Fagiano, l'Amministrazione comunale, con apposita delibera, ha ritenuto di sostituirsi ai residenti sia nella riscossione degli oneri che conseguentemente nella realizzazione delle opere di urbanizzazione;

CHIEDIAMO:

1)         se e quando l' Amministrazione comunale dalle SS.VV. rappresentata intende procedere al censimento degli oneri riscossi, ed ancora da riscuotere dandone poi pubblica informazione ai residenti di Colle del Fagiano?

2)         se e quando l'Amministrazione comunale sarà in grado di presentare il dettaglio delle opere di urbanizzazione sinora eseguite (anche quelle a scomputo) ed i relativi costi di realizzazione?

Terzo quesito:

nel tempo , ed in più occasioni, abbiamo riscontrato che tante persone da poco residenti in Colle del Fagiano, scoprivano con disappunto ed incredulità, (attraverso vicini e/o tramite nostre comunicazioni)  di vivere in una zona priva di acqua potabile.

Ovviamente tale informazione arrivava (o arriva) dopo aver acquistato l'immobile con le conseguenti considerazioni da parte dei malcapitati sulla correttezza del venditore e purtroppo della stessa Amministrazione comunale che non ha messo (ed ancora non mette) in campo tutte le iniziative necessarie per evitare "furbesche" omissioni di corretta informazione sulla questione "assenza di acqua potabile";

Tenuto conto che anche l’Amministrazione Comunale, facendo sottoscrivere ai nuovi residenti di Colle del Fagiano il modulo di richiesta di allaccio all’acquedotto comunale (inesistente a Colle del Fagiano, Colle del fagiano è servito da impianti idrici consortili ed acqua  non potabile), contribuisce alla disinformazione in materia ed alle relative conseguenze in danno dell'inconsapevole incauto acquirente-residente;

CHIEDIAMO:

 1) E' possibile da parte dell'Amministrazione comunale mettere in campo iniziative (nei confronti dei costruttori e/o delle agenzie di compra-vendita, adeguata cartellonistica all'esterno dei cantieri, ecc.) che rendano palese all'acquirente la situazione di mancanza di acqua potabile?

 2) E' possibile per l'Amministrazione comunale utilizzare, per i nuovi residenti in Colle del Fagiano, un apposito modello di richiesta di allaccio alla rete idrica consortile, non potabile, di Colle del Fagiano?

In attesa di un Vostro riscontro si porgono distinti saluti.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 06.08.2014:

  1. INCONTRO CON IL SINDACO;
  2. DIAMO UNA MANO A BARBARA;
  1. INCONTRO CON IL SINDACO:

Venerdì 1 agosto 2014, una delegazione del Comitato ha incontrato il Sindaco Dott. Paolo Di Maurizio, al fine di avere ragguagli su argomenti già trattati nel precedente incontro:

  • Censimento e riscossione degli oneri ed extraoneri di urbanizzazione primaria
  • Situazione del finanziamento di € 300.000,00 chiesto alla Regione Lazio per la realizzazione della rete parziale dell’impianto idrico.

Per entrambi gli argomenti, non c’è stato nessun tipo di cambiamento sulla situazione, rimanendo di fatto lo stato che la vecchia amministrazione aveva lasciato.     

Per quanto riguarda il “censimento” degli incassi, e di quanto ancora da incassare in materia di extra oneri per urbanizzazioni, abbiamo rappresentato il nostro disappunto per questa “imbarazzante lentezza nel procedere”  (si protrae ormai da troppo tempo).

Abbiamo ribadito ancora una volta che, la riscossione di questi oneri è determinante per terminare i lavori di urbanizzazione del comprensorio, evidenziando inoltre, che tale questione porta con sé anche il tema del rispetto del principio di legalità nell’azione dell’Amministrazione e del principio di correttezza nei  confronti di quei cittadini che hanno provveduto nei tempi dovuti al saldo delle somme di loro competenza.

Scarica la nota inviata al Sindaco

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 07.07.2014:

1.    BRINDIAMO INSIEME E SALUTIAMOCI PER L'ESTATE;

1. BRINDIAMO INSIEME E SALUTIAMOCI PER L'ESTATE:

Il giorno 27 giugno si è concluso un importante lavoro di urbanizzazione su Colle del Fagiano; è stata asfaltata Via Passo della Lepre.

Il lavoro, dalla sua progettazione, ha richiesto tempi più lunghi rispetto allo standard per via della “anomala” situazione giuridica delle infrastrutture (strade ecc.) del nostro comprensorio.

Un ringraziamento va alla precedente Amministrazione con particolare riguardo all’Assessore ai lavori pubblici Annamaria Brancato  che sul nostro gruppo facebook assunse pubblicamente l’impegno a provvedere per la sistemazione della strada anche in considerazione dello stato di dissesto in cui si trovava.

Ovviamente un plauso lo rivolgiamo ai tecnici ( Arch. Luigi Moretti e Geom. Alessandro Francellini) che hanno saputo destreggiarsi tra le “anomalie burocratiche” che il lavoro presentava dando così il via a quello che potrebbe diventare la normale prassi di realizzazione per terminare le nostre urbanizzazioni.

Per festeggiare la conclusione dei lavori, per salutarci prima delle vacanze e perché no, per scambiare quattro chiacchiere e conoscerci meglio, invitiamo i frontisti di Passo della Lepre e tutti i Collefagianesi venerdì 11 luglio alle ore 19.00 su via Passo della Lepre (tra il civico 12 ed il 14) per un mini aperitivo (lo spumante lo offriamo noi).

Dopo il brindisi alcuni di noi andranno a mangiare una pizza, chi vuole può unirsi.

P.S.

Chi volesse partecipare alla “pizza”, per motivi organizzativi, sarebbe bene che anticipasse la sua presenza (possibilmente entro giovedì).

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 24.05.2014:

1.    ELEZIONI AMMINISTRATIVE;

2.    MANOVRE DISOSTRUZIONE PREDIATRICA;

3.   LETTERA AI CITTADINI DEL SINDACO ANTONELLA BERNARDONI.

 

1. ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014:

Domani 25 maggio 2014 si vota dalle 07.00 alle 23.00. Invitiamo tutti i cittadini a recarsi alle urne ricordando di portare un documento di identità valido e la tessera elettorale. Per coloro che avessero smarrito il documento di riconoscimento o la tessera elettorale possono chiederne duplicato anche nella giornata di domenica 25 maggio recandosi presso lufficio elettorale del Comune di Capena aperto ininterrottamente dalle 07.00 alle 23.00.

Ricordiamo che sulla lista da noi prescelta potremo esprimere fino a due preferenze in favore dei candidati consiglieri collegati alla lista prescelta. Nel caso di due preferenze espresse ricordiamo che i nomi prescelti devono riguardare persone di sesso diverso.

2. MANOVRE DI DISOSTRUZIONE PEDIATRICA :

Lunedì 2 giugno alle ore 11.00 presso la sala consiliare del Comune di Capena si svolgerà una lezione interattiva gratuita relative alle manovre da eseguire in caso di disostruzione pediatrica. La lezione sarà tenuta a cura degli istruttori della Croce Rossa Italiana - Comitato Locale Valle del Tevere.  

3. LETTERA DI SALUTO DEL SINDACO ANTONELLA BERNARDONI:

Riceviamo dal sindaco di Capena – dott.ssa Antonella Bernardoni – il suo saluto di commiato indirizzato ai noi cittadini di Capena.

Per la forma e per i contenuti espressi  riteniamo di fare cosa grata a tutti pubblicare, attraverso la nostra newsletter, la sua lettera.

Ringraziamo Antonella Bernardoni del lavoro fin qui svolto, con senso civico e generosità, in favore della città e dei Capenati tutti senza distinzione alcuna, augurandole le migliori soddisfazioni per una nuova stagione di vita che immaginiamo non potrà prescindere dalla sua dedizione al Bene comune.

Da ultimo, e non per minore importanza, questa Associazione è riconoscente nei confronti di Antonella Bernardoni, per l’attenzione con cui ha considerato l’apporto costruttivo, le istanze, le argomentazioni ed i suggerimenti proposti dalla nostra Associazione “Comitato Sviluppo Colle del Fagiano” avviando così una nuova cultura dell’amministrare incentrata sulla partecipazione attiva dei cittadini e delle loro rappresentanze associative territoriali.

 

“Cari Concittadini,

         nell'ultimo giorno del mio mandato di Sindaco del nostro paese sento il dovere di rivolgere ad ognuno di Voi un saluto ed un ringraziamento perché, sostenitori o oppositori, avete comunque dimostrato attenzione per Capena e una volontà di partecipazione alla costruzione del Bene Comune.

         A coloro i quali  in questi giorni hanno espresso rammarico per la mia mancata ricandidatura, voglio spiegare che avevo a cuore un progetto: proseguire il cammino iniziato due anni fa con una coalizione la più ampia possibile, aperta a quanti, indipendentemente da ideologie politiche o appartenenza partitica e liberi da ogni condizionamento, condividessero i miei obiettivi e avessero come unico scopo il perseguimento del bene di Capena.

         Però, purtroppo, su questo progetto ha prevalso di nuovo un certo modo di fare politica (assurde dinamiche di potere, vecchie ruggini mai sopite, veti incrociati, compromessi ed accordi trasversali tra forze politiche tra loro agli opposti, ecc.) che a torto ritenevo fosse superato e in cui non mi riconosco né mi riconoscerò mai: da ciò, per coerenza e correttezza,  la mia decisione di fare temporaneamente un passo indietro.

         I tanti cittadini che in questi giorni mi sono stati molto vicini con stima ed affetto possono stare tranquilli, il mio impegno professionale, personale e politico verso la città di Capena ed i Capenati resterà immutato.

         In questi cinque anni avrei voluto fare molto di più ma la difficile situazione economica del Paese e le conseguenti ristrettezze di bilancio del nostro Comune mi hanno permesso solo in parte di realizzare quanto programmato.

         Altri raccoglieranno i frutti di quanto seminato e mi auguro che il mio successore, a prescindere dall'appartenenza, sappia avere cura di tutto questo nel supremo interesse di Capena e di tutti i suoi cittadini.

         Grazie

 

 

                                                                                     Antonella BERNARDONI”

 

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 09.05.2014:

  1. ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014;

Sul nostro sito www.colledelfagiano.it abbiamo istituito un’apposita pagina dedicata alle elezioni amministrative 2014  per il Comune di Capena. Al momento sono pubblicati i programmi elettorali di ogni lista.

Come è noto la nostra associazione non aderisce a nessun partito o movimento politico ma riteniamo di fare cosa utile portare a conoscenza di tutti noi i nominativi dei candidati-Sindaco, rispettive liste e programmi, che si candidano per amministrare Capena nei prossimi cinque anni.

Ogni candidato-Sindaco si presenta con un proprio programma “politico” dal quale potremo ricavare l’impressione o la certezza di quanto quelle idee potranno essere buone per migliorare alcuni aspetti della nostra Città, dei suoi servizi e di quanto altro utile per dire di essere soddisfatti di essere cittadini di Capena.

Il programma è quindi l’atto pubblico con il quale un candidato-Sindaco, e la sua lista, assumono pubblicamente un impegno a fare di cui poi dar conto a fine consiliatura.  Valutiamo attentamente i contenuti del programma tenendo conto degli obiettivi che si prefigge,  quanto  questi  obiettivi siano concretamente conseguibili, e quanto siano risolutivi in termini di miglioramento della qualità della vita dei cittadini e della nostra. Città.

Diffidiamo di proposte di programma generici, fumosi e superficiali. Ricordiamoci che programmi ed impegni precisi, chiari e concreti ci aiuteranno  a controllare  in corso d’opera se e come  gli impegni assunti nei confronti di noi cittadini siano mantenuti dai candidati-Sindaci.

Verifichiamo inoltre quanto spazio viene dedicato dai programmi alle specifiche questioni di Colle del Fagiano e delle altre zone periferiche similari alla nostra (Pastinacci, Rosetole, Selvotta ecc.).

Il nostro lavoro di presentazione potrà essere utile nei prossimi giorni quando molti candidati busseranno alle nostre porte per presentare la propria candidatura e le proprie proposte chiedendo in cambio un atto di fiducia (il voto) nei loro confronti.

Accoglieteli e chiedetegli approfondimenti quali ipotesi di soluzione propongono rispetto alle questioni a noi più care. 

Diffidiamo di candidati che in maniera suggestiva, poetica e magari un po’ guascona, ci promettono  straordinarie  realizzazioni o risoluzioni in tempi brevi di questioni assai complesse a cui finora nessun amministratore a saputo trovare soluzione.

Esigiamo dai candidati che si presenteranno nelle nostre case l’impegno per la promozione ed il sostegno sui territori dei “Comitati dei residenti” analoghi statutariamente alla nostra Associazione “Comitato Sviluppo Colle del Fagiano”.

In tal senso non possiamo né dobbiamo omettere di considerare obiettivamente positivo l’atteggiamento e la prassi adottata dalla Giunta uscente nei confronti della nostra associazione. Dal momento della nostra nascita (16.10.11) tante cose si sono realizzate grazie al rapporto costruttivo e dialogante, improntato al principio di “amministrazione partecipata” instauratosi tra Giunta Bernardoni e “Comitato Sviluppo Colle del Fagiano”.

Ricordiamo sinteticamente i più significativi risultati: la “metanizzazione” di parte del nostro Comprensorio (100 famiglie allacciate); la revisione della tariffazione dei consumi acqua (40% in meno); la delibera per il finanziamento di 300.000 euro per la revisione ed il completamento della rete idrica potabile; l’avvio delle procedure per la sistemazione di via Passo della Lepre.

Come di consueto restiamo a vostra disposizione per chiarimenti ed approfondimenti.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 16.04.2014:

  1. PROCEDURA FINANZIAMENTO IMPIANTO IDRICO;

Apprendiamo con soddisfazione che la Giunta comunale ha approvato l’avvio delle procedure per la richiesta alla Regione Lazio di un finanziamento di 300.000 euro per la realizzazione del completamento della rete acqua potabile di Colle del Fagiano (vedi nostro resoconto del 23 gennaio 2014).

Plaudiamo all’impegno mantenuto, per il tramite del nostro Comitato con i residenti di Colle del Fagiano, da parte del sindaco Bernardoni, della Giunta ed in particolare dell’assessore Brancato competente per materia per la risoluzione delle problematiche riguardanti Colle del Fagiano.

Con la presente vi comunichiamo inoltre che l’assessore regionale ai LL.PP. – Fabio Refrigeri  - in occasione dell’incontro del 7 aprile scorso, a cui erano presenti il sindaco Bernardoni, l’assessore Brancato e Walter Cardinale, componente del direttivo “Comitato Sviluppo Colle del Fagiano” – ha ribadito e confermato la disponibilità (di fondi e di volontà politica) di concludere in tempi brevi le procedure regionali per la concessione del finanziamento in parola (entro 60 gg).

Per i dettagli del’opera scarica il progetto preliminare

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter del 14.03.2014:

  1. RICALCOLO SPESE ACQUA ANNO 2008/2009
  2. VIA PASSO DELLA LEPRE;
  3. ADESIVI DI RICONOSCIMENTO;
  4. CENA DI SOLIDARIETA’;

 

1. RICALCOLO SPESE ACQUA ANNO 2008/2009:

Buone notizie in arrivo per le famiglie residenti in Colle del Fagiano!

Sono in arrivo da parte degli uffici comunali, le comunicazioni relative agli esiti della rideterminazione degli importi dovuti dai " collefagianesi" per i consumi di acqua "consortile" relativi agli anni 2008 e 2009.

Come già dettagliatamente riportato sul sito della nostra associazione (www.colledelfagiano.it ), i nuovi importi complessivi di spesa ammontano a circa 95.000 euro ovvero 66.000 euro in meno del precedente importo complessivo che ammontava a circa 161.000!

Tale risultato riempie di grande soddisfazione la nostra Associazione “Comitato Sviluppo Colle del Fagiano”, che tanto si è battuta per la revisione dei costi di gestione del servizio idrico di Colle del Fagiano elaborando il modello di calcolo adottato poi dagli uffici comunali.

Un ringraziamento per il risultato va indirizzato all'assessore al bilancio e tributi  Dott. Roberto Barbetti ed al dirigente Arch Luigi Moretti che con attenzione,  pazienza e professionalità hanno ascoltato, valutato e poi condiviso e sostenuto le tesi della nostra associazione.

Attenzione: coloro che per effetto del ricalcolo si troveranno in condizione di "creditori" per maggior esborso, recupereranno tali somme tramite detrazione sugli importi per consumi acqua relativi all'anno 2010.

Suggeriamo di verificare l’esattezza tra importi già versati e quelli che risultano accreditati sul report inviato dal Comune, qualora non risultasse qualche pagamento, inviare copia dei pagamenti effettuati all’ufficio tributi, anche via e-mail.

Restiamo a disposizione per chi volesse chiarimenti sul nuovo metodo di calcolo.

2. VIA PASSO DELLA LEPRE;

Lunedì 10 marzo si è svolto l’incontro con i frontisti di Via Passo della Lepre finalizzato all’urbanizzazione della strada.  Per l’Amministrazione erano presenti l’Assessore ai lavori pubblici Annamaria Brancato ed il direttore dell’area tecnica Arch. Luigi Moretto, che sin dal giorno dopo si sono messi “in moto” per accelerare i tempi delle procedure.

3. ADESIVI DI RICONOSCIMENTO:

Continua la distribuzione degli adesivi rifrangenti con il logo del Comitato. Gli adesivi sono finalizzati a facilitare l’individuazione di veicoli dei residenti.

Finita la distribuzione, comunicheremo ai Carabinieri gli esiti di questa iniziativa dando loro una prima indicazione dei veicoli appartenente ai “Collefagianesi”. Il costo degli adesivi è di € 1,10 per il piccolo (8X5 ca.) ed € 1,30 per quello più grande.

Le richieste possono essere fatte via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , via facebook via telefono al numero 3485614285.

4. RACCOLTA FONDI PRO-ALLUVIONATI – CENA DI SOLIDARIETA’:

Sabato 15 marzo 2014  - alle ore 20 -  presso la mensa scolastica di Capena, il Consiglio dei Giovani  ha organizzato una cena finalizzata alla raccolta fondi pro alluvionati. Il ricavato sarà versato sul conto corrente dedicato del Comune di Capena. La quota della cena è di € 20,00 a persona. I biglietto sono acquistabili fino a sabato mattina presso la pizzeria pizzi e sfizi via San Luca.

Aderite numerosi a questa occasione di solidarietà in favore di coloro che causa eventi imponderabili stanno vivendo forti disagi . 

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

1.     ADESIVI DI RICONOSCIMENTO;

2.   RICHIESTA ADOZIONE;

3.  PASSO DELLA LEPRE;

4.     CENA DI SOLIDARIETA’;

1 ADESIVI DI RICONOSCIMENTO:

Sono in distribuzione i primi adesivi rifrangenti con il logo del Comitato. Gli adesivi sono finalizzati a facilitare l’individuazione di veicoli dei residenti. Finita la distribuzione comunicheremo ai Carabinieri gli esiti di questa iniziativa dando loro una prima indicazione dei veicoli appartenenti ai residenti. Il costo degli adesivi è di € 1,10 per il piccolo (8X5 ca.) ed € 1,30 per quello più grande (12X7ca.).

Essi potranno  essere applicati sia esternamente che internamente ai cristalli delle nostre auto . Avvisate dell’iniziativa i vostri vicini non raggiunti dalla newsletter.

Tenuto conto che come è noto il nostro ”Comitato” non possiede alcuna risorsa finanziaria invitiamo coloro che volessero dotarsi d tali contrassegni  di comunicarci via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.    quantità e dimensione degli adesivi che gli necessitano. La richiesta può essere fatta anche via facebook via telefono al numero 3485614285.

2. RICHIESTA ADOZIONE;

Un nostro vicino non può più occuparsi di un Labrador maschio di circa 4 anni e chiede se qualcuno può adottarlo. Divulgate questa richiesta a tutti i vostri conoscenti. Sotto le foto.

3. VIA PASSO DELLA LEPRE;

Lunedì 10 marzo ore 15.30 presso il Comune di Capena si svolgerà una incontro con i frontisti di Via Passo della Lepre. Nei giorni scorsi il Comune di Capena ha provveduto ha notificare la notizia ai proprietari ed ai residenti di via Passo della lepre.  Sembrerebbe che tale invito non sia stato recapitato ai coloro che risiedono nelle proprietà adiacenti ma senza alcun accesso alla già citata strada. Invitiamo anche costoro a partecipare all'incontro con l'amministrazione comunale.

4. RACCOLTA FONDI PRO-ALLUVIONATI – CENA DI SOLIDARIETA’:

Sabato 15 marzo 2014  - alle ore 20 -  presso la mensa scolastica di Capena, il Consiglio dei Giovani  ha organizzato una cena finalizzata alla raccolta fondi pro alluvionati. Il ricavato sarà versato sul conto corrente dedicato del Comune di Capena. La quota della cena è di € 20,00 a persona. Le prenotazioni, e relativo acquisto del ticket si possono fare direttamente a Simone 3382043973 oppure chiamando Roberto del nostro “Comitato” che si è reso disponibile a ritirare il denaro e lasciare il biglietto di ingresso alla serata.

Aderite numerosi a questa occasione di solidarietà in favore di coloro che causa eventi imponderabili stanno vivendo forti disagi . 

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

1.     ADESIVI DI RICONOSCIMENTO;

2.     CENA DI SOLIDARIETA’;

1 ADESIVI DI RICONOSCIMENTO:

Seguendo il suggerimento di Simona pubblicato su facebook  in occasione di discussione  su sicurezza e furti, abbiamo pensato di far stampare degli adesivi rifrangenti raffiguranti il logo della nostra Associazione “Comitato Sviluppo Colle del fagiano”  da apporre  anteriormente e/o posteriormente sui nostri veicoli. Tale contrassegno permetterà di riconoscere i veicoli di noi residenti dagli altri veicoli circolanti nel comprensorio permettendoci inoltre di prestare particolare attenzione alle caratteristiche di tali veicoli e dei suoi occupanti.

Il contrassegno sarà realizzato in due misure:  10x15 ca.  oppure 5x8 ca.

Per i mezzi di lavoro furgonati si potrà eventualmente applicare il contrassegno su cartoncino rigido da tenere sul cruscotto.

Il costo di ogni adesivo è di € 1,00 ca.

Tenuto conto che come è noto il nostro”Comitato” non possiede alcuna risorsa finanziaria invitiamo coloro che volessero dotarsi dei contrassegni in parola di comunicarci via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. quantità e dimensione degli adesivi che gli necessitano. La richiesta può essere fatta anche via facebook via telefono al numero 3485614285.

2 RACCOLTA FONDI PRO-ALLUVIONATI – CENA DI SOLIDARIETA’:

Sabato 15 marzo 2014  - alle ore 20 -  presso la mensa scolastica di Capena, il Consiglio dei Giovani  ha organizzato una cena finalizzata alla raccolta fondi pro alluvionati. Il ricavato sarà versato sul conto corrente dedicato del Comune di Capena. La quota della cena è di € 20,00 a persona. Le prenotazioni, con relativo acquisto del ticket si possono fare direttamente a Simone 3382043973 oppure chiamare Roberto (3485614285) del nostro “Comitato” che si è reso disponibile a ritirare il denaro e lasciare il biglietto di ingresso alla serata.

Aderite numerosi a questa occasione di solidarietà in favore di coloro che causa eventi imponderabili stanno vivendo forti disagi . 

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

1.     ATTIVAZIONE CONTO CORRENTE EMERGENZA TERRITORIO;

2.     INCONTRO-CONFRONTO CON IL MOVIMENTO POLITICO “IL MAESTRALE”

1 ATTIVAZIONE CONTO CORRENTE EMERGENZA TERRITORIO:

L’amministrazione Comunale ha attivato un conto corrente per la raccolta fondi da destinare alla risoluzione delle emergenze del territorio.

COMUNE DI CAPENA - SERV. TESORERIA
EMERGENZA ALLUVIONE
PIAZZA SAN LUCA, 1
00060 CAPENA
IBAN :IT 53 R 07601 03200 001017788504

2 INCONTRO-CONFRONTO CON IL MOVIMENTO POLITICO “IL MAESTRALE”

Il 24 gennaio scorso, su invito del Consigliere Comunale Alessandro Ristich si è tenuto un incontro-confronto tra rappresentanti del nostro “Comitato” e del Maestrale.

Obiettivo della richiesta di incontro: conoscere ed approfondire le problematiche e le esigenze di “cittadinanza”  degli abitanti e del territorio di Colle del Fagiano.

La delegazione del Comitato ha innanzitutto evidenziato la situazione di “abbandono, disattenzione ed inerzia  politica e civica”  vissuta dal Comprensorio negli anni tra il 2001 ed il 2011  (anno di costituzione della nostra associazione).

Abbiamo quindi elencato le questioni più scottanti ed urgenti:

-          Realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria con particolare riguardo alla questione acqua potabile;

-          Ricognizione sullo stato di riscossione delle somme per oneri di urbanizzazione e avvio delle procedure amministrative e giudiziarie per la riscossione di quanto dovuto;

-          Piano Regolatore Urbano: abbiamo ribadito la nostra contrarietà al rilascio di nuove licenze edilizie su Colle del Fagiano stante il grave deficit infrastrutturale derivante dalla sostanziale mancanza di urbanizzazione primaria e di acqua potabile. Stante la situazione descritta il rilascio di nuove licenze edilizie sarebbe  interpretato innanzitutto come un atto offensivo per l’intelligenza di chiunque;

-          Revisione ed integrazione Regolamento comunale per raccolta rifiuti – il sistema sinora adottato mostra delle inefficienze operative causa di disservizi e danni agli utenti;

In tale contesto la delegazione del Comitato ha rappresentato inoltre l’imprescindibile e non più rinviabile esigenza che gli amministratori politici della nostra comunità cittadina mettano in campo innovative politiche amministrative ed organizzative per rendere la macchina burocratica comunale (procedure, orari, strutture tematiche e personale) più efficiente ed efficace.

Il Maestrale ha ampiamente condiviso le questioni riportate e ci ha anticipato che nel loro futuro programma elettorale sarà dato ampio spazio alle problematiche delle zone extraurbane come la nostra.

In questo senso apprezzeranno tutto il supporto che il nostro comitato potrà apportare, definendoci una “risorsa” per l’amministrazione.

Ringraziamo Il Maestrale per l’attenzione prestataci augurandogli un buon lavoro per le prossime elezioni Comunali.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

  1. TAVOLO DI APPROFONDIMENTO ACQUA POTABILE;
  2. TEMPORANEA INTERRUZIONE ENERGIA ELETTRICA;

1 TAVOLO DI APPROFONDIMENTO ACQUA POTABILE:

Come preannunciato con precedente comunicato, giovedì 23 gennaio si è tenuto l’incontro sulla “questione acqua potabile per Colle del Fagiano”.

Il “tavolo di approfondimento”, ha visto presenti tutti i soggetti interessati alla risoluzione della questione ovvero, l’Amministrazione comunale rappresentata dagli assessori ai Lavori Pubblici (Anna Maria Brancato), ai Tributi (Roberto Barbetti) coadiuvati dal Dirigente l’Area Tecnica (Arch. Luigi Moretti); l’azienda COGEI (gestore del Servizio idrico comunale); il nostro Comitato rappresentato dal cd “Gruppo operativo”.

La questione, come già rappresentato, riguarda la realizzazione e/o il completamento di quanto necessario sul piano infrastrutturale, per portare acqua potabile nelle case di Colle del Fagiano.

L’opera sarà portata a termine utilizzando, oltre che quanto disponibile dai fondi “oneri di urbanizzazione” (non molto ndr), fondi regionali finalizzati a risolvere le questioni relative a emergenza idrica, salubrità e garanzie sanitarie connesse.

In tal senso l’Amministrazione comunale per il tramite dell’Assessore ai lavori pubblici, si è già attivata, incontrando l’Ass. alle infrastrutture della Regione Lazio (Fabio Refrigeri) , per far presente  il problema e per sensibilizzare la Regione su un necessario finanziamento regionale.

Il finanziamento regionale, qualora venga concesso dalla Regione, si attesterebbe intorno ai 300.000 Euro, somma seppur non sufficiente a coprire l’intero costo dell’intervento, potrebbe essere esauriente per la copertura economica della prima fase dell’opera (lavori strutturali ai serbatoi esistenti, realizzazione nuovo pozzo ed incremento lineare della  conduttura “dorsale”  di via di Vallelunga) che comunque consentirebbe a realizzazione effettuata, di immettere  da subito acqua potabile nella rete idrica esistente.

La seconda fase di realizzazione, il cui finanziamento dipenderà dall’incasso degli oneri di urbanizzazione non ancora completato, permetterà di integrare la rete di distribuzione operativa a quella data con gli ulteriori tratti necessari per servire con acqua potabile l’intero comprensorio.

Per chiarezza e correttezza di informazione ricordiamo a tutti noi che le opere di urbanizzazione del nostro comprensorio, in virtù della normativa vigente in materia di urbanizzazione dei “nuclei abitativi spontanei”, possono essere realizzate solo con oneri a totale carico dei proprietari delle abitazioni, e quanto sinora riscosso dal Comune di Capena per oneri di urbanizzazione, risulta assolutamente insufficiente ed inadeguato per portare a termine l’urbanizzazione del Comprensorio.

Per effetto di tale constatazione riteniamo assolutamente apprezzabile l’azione di politica amministrativa messa in campo dalla nostra Amministrazione attraverso i suoi assessori.

L’occasione di questo tema (gli oneri di urbanizzazione) è utile per rammentare che nel 2005 la Giunta comunale deliberò in 770.000 euro l’entità complessiva di quanto necessario per la realizzazione delle urbanizzazioni primarie in Colle del Fagiano tradotto in 9,82 euro/mc.

Quelle somme, in parte già incassate o scomputate con opere realizzate dai costruttori in altra parte non ancora incassate per vari motivi, risulterebbero inferiori a quanto necessario per il completamento delle opere di urbanizzazione.

Da qui la necessità di reperire ulteriori fondi, o attraverso una rivalutazione degli oneri di urbanizzazione a carico dei Collefagianesi, oppure trovare fonti di finanziamento “alternative” sia pubbliche che private per le quali ci stiamo impegnando nella individuazione unitamente alla Amministrazione comunale. Speriamo che impegno e fantasia non ci facciano difetto!

L’incontro si è concluso con l’accordo di essere costantemente informati, nei tempi dovuti, sullo stato dell’iter delle varie procedure amministrative (delibera, finanziamento regionale, approvazione progetto ecc).

Tale metodologia trasparente e democratica consentirebbe anche a noi cittadini di non perdere il ”bandolo della matassa” di questa importante iniziativa che, lo ribadiamo, una volta portata a termine sarà di grandissima rilevanza ai fini della valutazione della “qualità della vita e soddisfacimento dei cittadini-utenti” dei residenti in Colle del Fagiano.

2 TEMPORANEA INTERRUZIOANE DI ENERGIA ELETTRICA:

Enel distribuzione avvisa che nella giornata di venerdì 31 gennaio, nella fascia oraria tra le 8.30 e le 15.30 si verificheranno interruzione di energia elettrica.

 

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

Il 16 gennaio 2014, si è svolto un incontro tra Amministrazione comunale ed il nostro Comitato.

Nell’incontro sono stati affrontati i seguenti argomenti:

-          urbanizzazione strada via Passo della Lepre;

-          proposte di soluzioni inerenti la messa in opera e la funzionalità della rete idrica per acqua potabile per il nostro Comprensorio;

-          situazione extra oneri urbanizzazione

         La fase di studio per la risoluzione delle problematiche relative a via Passo della Lepre è terminata; ci è stata sottoposta la planimetria del tracciato dove è ben rappresentata la “strana” conformazione della sede stradale causata dalle individuali, e non coordinate, scelte effettuate dai singoli proprietari in materia di accessi carrabili alle rispettive proprietà.

         I  tecnici comunali hanno comunque trovato alcune soluzioni per rendere possibili i lavori di urbanizzazione contemperando il tutto con il minor disagio possibile per i residenti della strada.

         Nei prossimi giorni l’Amministrazione provvederà a convocare i “frontisti” della strada per prospettare soluzioni e procedure orientate a  risolvere le questioni più importanti e poter dare l’avvio alla realizzazione delle “urbanizzazioni” in via Passo della Lepre.

         Per quanto attiene alla questione “rete idrica acqua potabile” si è convenuto di avviare in tempi brevissimi un tavolo di confronto operativo al quale parteciperanno rappresentanti dell’Amministrazione,  della nostra Associazione e della ditta COGEI (azienda per la manutenzione del sistema idrico comunale).

         Per quanto riguarda il “censimento” degli incassi e di quanto ancora da incassare in materia di extra oneri per urbanizzazioni l’Amministrazione ci ha comunicato che tale attività non è ancora completata.

         Abbiamo rappresentato il nostro disappunto per questa “imbarazzante lentezza nel procedere”  (si protrae  da troppo tempo) ribadendo ancora una volta che la riscossione di questi oneri è determinante per terminare i lavori di urbanizzazione del comprensorio evidenziando inoltre che tale questione porta con sé anche il tema del rispetto dei principio di legalità nell’azione dell’Amministrazione e del principio di correttezza nei  confronti di quei cittadini che hanno provveduto nei tempi dovuti al saldo delle somme di loro competenza.

         Provvederemo ad aggiornarvi puntualmente e tempestivamente sugli sviluppi delle questioni sopra descritte chiedendo ad ognuno di voi l’aiuto nel diffondere tali informazioni.

         La divulgazione di questi resoconti , grazie al sistema telematico,  raggiunge una discreta parte dei residenti in Colle del Fagiano (la newsletter arriva a circa 200 persone).

         Per raggiungere tutti i residenti è necessario, almeno per il momento e come già fatto più volte in precedenza, distribuire i comunicati utilizzando le cassette postali delle singole famiglie.

         Per questi motivi vi chiediamo di darci una mano spronando chi non è ancora iscritto alla nostra newsletter a farlo rapidamente contattandoci all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o compilando il modulo sul sito www.colledelfagiano.it .  Per i vostri vicini che non hanno accesso ad internet vi chiediamo di informarli delle novità.

A presto e grazie  per la collaborazione che presterete. 

 

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

  1. COMUNICAZIONE RACCOLTA DIFFERENZIATA;
  2. CAMPAGNA “MISURIAMOCI”;
  3. SEGNALAZIONE FURTI;

 

1.  DISPOSIZIONI RACCOLTA DIFFERENZIATA:

In riferimento alla situazione insoddisfacente rispetto alle esigenze dell’utenza del servizio di raccolta rifiuti confermiamo che al momento è consentito conferire un solo sacco di indifferenziato all’interno del secchiello (mastello). Coloro che necessitano di conferimenti superiori possono fare richiesta di un ulteriore secchiello all’ufficio manutenzione.
Il Comitato sta adoperandosi già da diverso tempo per modificare queste direttive e rendere il conferimento dell’indifferenziato più agevole.
Sul sito
www.colledelfagiano.itè disponibile tra le documentazioni le note intercorso tra il Comune ed il nostro Comitato. In particolare potrete leggere la nostra nota di risposta del 10.12.13 alla comunicazione del Comune di Capena pervenutaci il 4.12.13
Ricordiamo comunque che una scrupolosa differenziazione dei rifiuti riduce drasticamente il volume di indifferenziato.

2. CAMPAGNA MISURIAMOCI:

Questa domenica 15.12.2013 presso il centro anziani di Capena via San Luca (accanto al Comune) dalle ore 8.30 si svolgerà l’evento “misuriamoci” organizzato dalla C.R.I. Comitato Locale Valle del Tevere. Si effettuerà il controllo GRATUITO di: Pressione arteriosa, Elettrocardiogramma e Glicemia. In omaggio un misuratore di glicemia.

3. SEGNALAZIONE FURTI:

Sono purtroppo ricominciati i furti in casa. Al momento è stata segnalata una vettura dei “signori ladri” corrispondente ad una berlina scura (forse una BMW) con parziale della targa 981. Se individuate una vettura corrispondente ai dati sopra elencati aggirarsi per il nostro comprensorio avvisate immediatamente il 112.

Riportiamo una segnalazione scritta sul nostro gruppo facebook:

Attenzione amici del gruppo, una nostra vicina è stata derubata al centro commerciale Tiberinus con la seguente tattica:
La signora dopo aver fatto spesa sale in macchina con la borsa sul posto passeggero, si avvicina un signore e gli fá "signora scusi credo che gli sia caduto qualcosa", lei scende guarda a terra e dice no non è caduto niente comunque grazie, accende la macchina, arriva a casa e solo in quel momento si accorge di non avere più la borsa, pensate che la portiera del lato passeggero l'avevano accostata per non far rumore. Abilissimi.
Così poco dopo hanno prelevato con il suo bancomat perché la signora aveva scritto il codice sul cellulare che era in borsa.
Quindi fate attenzione e soprattutto mai scrivere il codice su pezzi di carta e telefoni.

Ricordiamo che sul sito trovate alcune offerte relative ad impianti antintrusione.  

 

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

1.      MODIFICA OFFERTA FORNITURA GPL-KALORGAS;

1.  MODIFICA OFFERTA FORNITURA GPL:

La società Kalorgas ci ha comunicato le nuove tariffe per fornitura GPL. A far data dal 5.12.2013 alle nuove utenze verrà praticato lo sconto del 55% anziché del 60% rispetto al listino GPL pubblicato dalla Camera di Commercio di Perugia.

I contratti già in essere manterranno la precedente “scontistica” fino alla scadenza dei rispettivi contratti di fornitura.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

1.      INCONTRO-CONFRONTO CON LA SEGRETERIA DEL PD DI CAPENA;

1.  INCONTRO-CONFRONTO CON LA SEGRETERIA DEL PD DI CAPENA:

Il 20 novembre scorso, su invito della segretaria del PD di Capena – Elisa BETTI – si è tenuto un incontro-confronto con i rappresentanti del nostro “Comitato”.

Obiettivo della richiesta di incontro: conoscere ed approfondire le problematiche e le esigenze di “cittadinanza”  degli abitanti e del territorio di Colle del Fagiano.

La delegazione del Comitato ha innanzitutto evidenziato la situazione di “abbandono, disattenzione ed inerzia  politica e civica”  vissuta dal Comprensorio negli anni tra il 2001 ed il 2011  (anno di costituzione della nostra associazione).

Dal 2011 tale situazione, grazie anche all’apporto civico, critico e propositivo del nostro Comitato, è migliorata anche se siamo ancora lontani dal raggiungimento degli standard oggettivi di soddisfazione dei diritti di ”cittadinanza” e di “legalità”.

Tanto premesso abbiamo quindi elencato le questioni più scottanti ed urgenti da affrontare e risolvere:

-          Realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria con particolare riguardo alla questione acqua potabile (come è noto le abitazioni di Colle del Fagiano non sono servite da acqua potabile);

-          Ricognizione sullo stato di riscossione delle somme per oneri di urbanizzazione e avvio delle procedure amministrative e giudiziarie per la riscossione di quanto dovuto;

-          Piano Regolatore Urbano: abbiamo ribadito la nostra contrarietà al rilascio di nuove licenze edilizie su Colle del Fagiano stante il grave deficit infrastrutturale derivante dalla sostanziale mancanza di urbanizzazione primaria e di acqua potabile. Stante la situazione descritta il rilascio di nuove licenze edilizie sarebbe  interpretato innanzitutto come un atto offensivo per l’intelligenza di chiunque;

-          Revisione ed integrazione Regolamento comunale per raccolta rifiuti – il sistema sinora adottato mostra delle inefficienze operative causa di disservizi e danni agli utenti;

In tale contesto la delegazione del Comitato ha rappresentato inoltre l’imprescindibile e non più rinviabile esigenza che gli amministratori politici della nostra comunità cittadina mettano in campo innovative politiche amministrative ed organizzative per rendere la macchina burocratica comunale (procedure, orari, strutture tematiche e personale) più efficiente ed efficace.

L’incontro si è concluso con reciproca soddisfazione e con l’impegno da parte di Elisa BETTI di portare le questioni da noi rappresentate alla attenzione politica del suo partito e dei suoi consiglieri comunali facendoci poi conoscere gli esiti “ operativi” di tali apprendimenti.

Ringraziamo ancora una volta Elisa BETTI per l’attenzione prestataci augurandoci che anche altre forze politiche (alcune si sono già espressi in questo senso)  seguano tale esempio di coinvolgimento dei cittadini e delle loro associazioni al miglioramento delle “politiche di cittadinanza”.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

in questa newsletter:

  1. Assemblea del 12.10.2013;
  2. Donazione sangue;

1.  Assemblea del 12.10.2013:

Sul sito è disponibile il nuovo statuto dell’Associazione “Comitato Sviluppo Colle del Fagiano”.

Di seguito riportiamo la relazione introduttiva del Presidente del Comitato:

Il Comitato ha raggiunto i suoi due anni di vita e tralasciando i risultati pratici e/o materiali che ha raggiunto in questo tempo quello che più è piacevole evidenziare sono il rapporto di rispetto e fiducia che si è instaurato con l’Amministrazione, sia nella sua componente politica che in quella amministrativa. Particolare motivo di soddisfazione ed orgoglio del lavoro di questo Comitato è l’essere stati più volte apprezzati ed esortati, sia da singoli cittadini che da alcune forze politiche, a farci promotori e/o sostenitori di analoghe iniziative associative sull’intero territorio comunale utili ai fini della rappresentanza democratica delle esigenze dei  cittadini nei confronti dell’Amministrazione comunale e dei fornitori dei servizi di pubblica utilità.

Quanto sopra descritto è stata anche una forma risarcitoria morale rispetto ai pettegolezzi e alle chiacchiere inconcludenti e prive di ogni fondamento indirizzati al Comitato (organizzazione indirizzata a sostenere subdolamente questa o quella parte politica) ed ai suoi rappresentati - il presidente ed  i componenti del consiglio direttivo - ai quali sono stati attribuiti “stipendi” di notevoli entità pagati in forma segreta da “qualcuno” che ha “grandi interessi” economici e politici sul territorio capenate!

Ci fa piacere pensare che tali “chiacchiere” siano derivate dalla ordinaria ed ottusa malignità  derivata  da pochezza umana ed intellettuale alimentata dalla domanda:“ l’impegno gratuito e costante a favore di qualcuno e qualcosa deve nascondere un tornaconto personale che mi sfugge e comunque sarebbe  incomprensibile!”.

 Come già anticipato nella nostra relazione del 1.10.2013 i lavori relativi alla realizzazione della nuova rete idrica sembra stiano procedendo. Nei giorni scorsi ACEA, su sollecitazione dell’Amministrazione comunale, ha comunicato  di poter mettere a disposizione dei residenti di Colle del Fagiano un quantitativo di acqua potabile tale che, secondo i nostri calcoli, potrebbe essere sufficiente a soddisfare le esigenze di Colle del Fagiano.

Nel caso tale ipotesi si confermasse vera l’Amministrazione comunale potrebbe destinare le risorse economiche necessarie alla  realizzazione del nuovo pozzo ad altre opere di urbanizzazione relative al nostro Comprensorio.

Al riguardo della “questione urbanizzazione” abbiamo ancora una volta espresso ai rappresentanti dell’Amministrazione la delusione e l’insoddisfazione per le modalità lente, inefficienti ed inefficaci con le quali si sta provvedendo a dare risposta ai diritti ed alle  esigenze di ordinaria qualità della vita di noi residenti in Colle del Fagiano.

Da alcuni segnali i questi giorni (interventi sulle strade  ecc) sembra che abbiano recepito e si sia data una accelerata.

            Per tenere alta l’attenzione sulle questioni di Colle del Fagiano il Comitato ha deciso di instituire un gruppo operativo che settimanalmente, oltre gli incontri periodici e concordati con gli Amministratori che già vengono effettuati da tempo, si rechi presso gli uffici Comunali negli orari di apertura al pubblico per aggiornarsi su tutti gli sviluppi delle nostre questioni iniziando anche dalle semplici manutenzioni. Questa strategia, unita a quella già attuata che ci vede presenti ai consigli comunali servirà a trasmettere un messaggio chiaro ed inequivocabile: “Colle del Fagiano è vivo ed è presente”.

            L’impegno sopra citato sarà reso più facile dall’entrata nel direttivo delle due nuove quote rosa Maria Anna e Gioia.

            Un risultato importante che si sta raggiungendo in questi ultimi giorni si riferisce a Via Passo della Lepre. La strada come tutti sappiamo è forse l’emergenza viaria più grave di tutto il territorio capenate.

Abbiamo rappresentato all’Amministrazione   che i residenti sono ormai all’esasperazione e che ormai non ci sono più ne i tempi né la pazienza di attendere  a quando “ si potrà fare”.

La situazione deve essere affrontata con decisione ed energia e, visti gli ultimi eventi, ci sembra che questa richiesta sia stata recepita dall’Amministrazione.

Nella settimana entrante verranno eseguiti degli interventi “palliativi” per evitare che durante le piogge di questo inverso si riformino le profonde solcature che impediscono anche l’entrata o l’uscita dalle rispettive proprietà, inoltre l’Amministrazione ha dato mandato ad un tecnico per la realizzazione di un progetto ad hoc.

In occasione dei lavori ci è stato inoltre comunicato che verranno effettuati controlli sulla regolarità dei passi carrabili tenuto conto che parte dei problemi di instabilità delle sede viaria di via Passo della Lepre nonché le difficoltà di realizzazione dei lavori definitivi sono in parte considerevole dovuti anche ai dislivelli variegati dei passi carrabili presenti nella strada.

A tutti un augurio di Buon lavoro.

 

2.Donazione sangue:

 

Domenica 20 ottobre 2013 dalle ore 7.45 alle 10.30 presso il poliambulatorio A.S.L. sarà possibile donare del sangue.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

FAGIANO

Cari Collefagianesi,

questa newsletter per informarvi delle ultime novità:

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Il giorno 27 giugno 2012 Capena inizierà la raccolta porta a porta dei rifiuti. I secchioni rimarranno fino al 29 per dare il tempo di abituarsi, dopodiché si dovranno usare solo i raccoglitori dedicati.

A coloro che non hanno potuto partecipare agli incontri esplicativi sul sistema di raccolta differenziata organizzati dall’amministrazione Comunale ricordiamo che l’occasione ultima per ricevere informazioni è sabato 23 giugno alle ore 18 presso la sala Consiliare.

METANO A COLLE DEL FAGIANO

Stamane, nei locali del Comune di Capena, si è svolto un incontro tra la rappresentanza politica ed amministrativa della nostra Amministrazione Comunale e la dirigenza tecnica di Italgas competente per materia e territorio.

Finalità dell’incontro: definizione delle tante questioni relative ai lavori per la posa della rete di distribuzione del metano, alle autorizzazioni amministrative necessarie per tali lavori, ai costi di allaccio a carico degli utenti, alle modalità  di richiesta, da parte dei cittadini-utenti, per l’allaccio delle rispettive abitazione alle rete di metanizzazione ecc.. Nei prossimi giorni, dopo aver interpellato gli assessori competenti, vi daremo notizie di dettaglio.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

questa newsletter per informarvi delle ultime novità:

DISCARICA A RIANO

Il 04.06.12 il commissario ha deciso che la discarica si farà da noi, infatti Pian dell’Olmo dista solo 5 km in linea d’aria da Colle del Fagiano. Dobbiamo unirci per affrontare questo problema partecipando al presidio, alle manifestazioni ecc. Il problema è di salute pubblica ma anche di viabilità visto che la Tiberina sarà invasa da centinaia di auto compattatori ed economico perché le nostre case perderanno di valore (chi se la compra una casa vicino alla discarica?). Rimanete aggiornati sul sito e sulla pagina facebook per tutti gli aggiornamenti e i vari appuntamenti. UNITI POSSIAMO FARCELA

RIPARTIZIONE SPESE ACQUA

Sul sito nella sezione acqua trovate un esempio semplificato del metodo che vorremmo proporre al Comune. Vi invitiamo a visionarlo e darci un vostro giudizio oppure venite al Bar di Colleverde il 7-8 giugno dalle 18,00 alle 19,00 il 9 giugno dalle 17 alle 18 per prendere visione del foglio di calcolo dettagliato e dare il vostro giudizio ed eventuali modifiche.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

questa newsletter per informarvi delle ultime novità:

DONAZIONE SANGUE

Domenica 27 maggio presso il poliambulatorio di Capena Via Tiberina Km. 16 dalle ore 7,30 alle ore 10,30 si può donare il sangue.

VISITE GUIDATE

È possibile prenotare visite guidate gratuite ai monumenti di Capena per domenica 27 o domenica 1 luglio. Dettagli sul sito o sulla gruppo facebook.

RIPARTIZIONE SPESE ACQUA

Dite la vostra sulle ipotesi di una più equa ripartizione delle spese di acqua. Inviate e-mail, sms, post sulla pagina facebook o semplicemente telefonate. Aiutiamo il Comune a calcolarci meglio le spese.

Una proposta che il comitato vorrebbe portare all’attenzione del Comune si basa su una quota fissa stabilita dal Comune uguali per tutti e il restante della spesa ripartita sui mc. consumati ma in maniera proporzionale con scaglioni di consumo in modo da premiare i consumi bassi. Un modo di gestire la spesa come avviene nelle normali bollette di acqua. DATECI IL VOSTRO PARERE: è importante che esprimiate un parere in modo da far sapere al Comune cosa vogliono i Collefagianesi.

FACEBOOK

E’ attiva la pagina facebook di Colle del Fagiano, vi aspettiamo numerosi con le vostre proposte ed osservazioni.

I.M.U.

Nel consiglio comunale del 22 maggio sono state approvate le aliquote I.M.U. La prima abitazione ha una aliquota del 0,45% Seconde abitazioni 0,85%. Strumento per il calcolo  disponibile sul sito alla sezione utilità.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

questa newsletter per informarvi delle ultime novità:

URBANIZZAZIONI E LAVORI

Martedì 8 maggio si è svolto un incontro di aggiornamento tra una delegazione del Comitato e diversi Amministratori della Giunta Comunale. Il resoconto della riunione è visibile sul sito nella sezione notizie.

RIPARTIZIONE SPESE ACQUA

Dite la vostra sulle ipotesi di una più equa ripartizione delle spese di acqua. Inviate e-mail, sms, post sulla pagina facebook o semplicemente telefonate. Aiutiamo il Comune a calcolarci meglio le spese.

RACCOLTA DIFFERENZIATA:

Domenica 13 alle 10,30 presso la sala Gregorini a Capena (accanto alla scuola media) incontro sul compostaggio

Sul sito trovate una sezione, in continuo aggiornamento, dedicata alla raccolta differenziata dove potete scaricare anche l’applicazione per smartphone android sulla differenziata. Vi ricordiamo anche che è possibile richiedere in Comune una compostiera in comodato d’uso gratuito.

FACEBOOK

E’ attiva la pagina facebook di Colle del Fagiano, vi aspettiamo numerosi con le vostre proposte ed osservazioni.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

questa newsletter per informarvi delle ultime novità:

RACCOLTA DIFFERENZIATA:

Dal 02.05.2012 fino al 08.05.2012 inizierà la distribuzione del Kit per la raccolta differenziata (buste e contenitori). Gli orari di visita degli addetti vanno dalle 9.00 alle 18.00 circa. I Kit verranno lasciati a coloro che sono in regola con il pagamento o la registrazione della tassa TARSU. Per la regolarizzazione della tassa TARSU ci si può recare presso l’ufficio tributi. Per coloro che non saranno presenti in casa verrà lasciato un avviso con il quale potranno presentarsi al punto fisso situato in Via degli Ulivi a Capena per ritirare il kit.

Per coloro che non hanno partecipato agli incontri sull’informativa della raccolta differenziata ci sarà un ulteriore evento organizzato al centro storico in data da definire (intorno al 4 maggio). Vi terremo aggiornati sul sito.

Sul sito trovate una sezione, in continuo aggiornamento, dedicata alla raccolta differenziata dove potete scaricare anche l’applicazione per smartphone android sulla differenziata. Vi ricordiamo anche che è possibile richiedere in Comune una compostiera in comodato d’uso gratuito.

FACEBOOK

E’ attiva la pagina facebook di Colle del Fagiano, vi aspettiamo numerosi con le vostre proposte ed osservazioni.

IL COMITATO PIACE…

E' con piacere che vi informiamo della nascita di un nuovo Comitato di quartiere a Capena "Comitato Sviluppo Via Rosetole". Abbiamo collaborato con loro sin dall'inizio, visto anche le identiche finalità statutarie, e nello stesso spirito continueremo a lavorare per il miglioramento delle nostre zone. Un grande in bocca al lupo ai nuovi arrivati.

URBANIZZAZIONI E LAVORI:

Dal 13 Aprile, giorno dell’incontro in Comune con il Sindaco e vari Amministratori Comunali, abbiamo avuto comunque alcuni contatti con gli Assessori competenti ed abbiamo riscontrato che c’è una reale avanzamento sulla pianificazione delle opere da realizzare. Per il giorno 8 maggio è stato fissato un incontro sempre in Comune dove verremo aggiornati ufficialmente e riporteremo come al solito a tutti il resoconto dell’incontro.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

questa newsletter per informarvi delle ultime novità:

URBANIZZAZIONI E LAVORI:

Venerdì 13 aprile si è svolto un incontro tra una delegazione del Comitato e diversi Amministratori della Giunta Comunale. Il resoconto della riunione è visibile sul sito nella sezione notizie.

RACCOLTA DIFFERENZIATA:

Sul sito trovate una sezione, in continuo aggiornamento, dedicata alla raccolta differenziata dove potete scaricare anche l’applicazione per smartphone android sulla differenziata. Vi ricordiamo anche che è possibile richiedere in Comune una  compostiera in comodato d’uso gratuito. Per coloro i quali non sono potuti venire domenica, ricordiamo che sono previsti altri due incontri:

Sabato 21 aprile alle ore 17 presso la sala Gregorini in Via del Mattatoio.

Sabato 28 aprile alle ore 17 presso la sede Wurth in Via della Buona Fortuna

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

vi ricordiamo che:

DOMENICA 15 ALLE ORE 10.00 AL BAR DI COLLEVERDE:

il Comune ha organizzato un incontro con la popolazione di Colle del Fagiano per informarci sulle modalità e procedure della raccolta differenziata. È importante partecipare per capire come dovremo comportarci nel momento in cui la raccolta inizierà. Nel nostro sito è già attiva una pagina dedicata alla raccolta differenziata che verrà aggiornata con le novità. Ricordiamo che, per chi ha dei giardini, il Comune concede in comodato d’uso gratuito le compostiere che ora più che mai sono utili per non tenere in casa gli avanzi di cibo in attesa del giorno stabilito per la raccolta.

Alla fine dell’evento il Comitato avrebbe piacere di intrattenersi con i presenti, anche se per pochi minuti, per esporre il lavoro svolto fino ad ora, le previsioni che il comune ha per la nostra zona, i vostri suggerimenti e le vostre proposte.

CARTA A4

Come sapete il Comitato è completamente gratuito e non ha mai fatto sottoscrizioni, però se vi avanza della  carta per stampante ( A4 ), portatela domenica. Ci farebbe comodo visto che dal momento che verranno tolti i secchioni dovremmo stampare più fogli che poi metteremo in punti strategici come il bar e la ferramenta, oltre ai soliti cartelloni che andranno sui pali della luce e sulle cassette dell’ENEL. Grazie per la collaborazione.

 

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

questa newsletter per informarvi delle ultime novità:

RACCOLTA DIFFERENZIATA:

Con l’inizio del mese prossimo finalmente anche a Capena si partirà con la raccolta differenziata porta a porta. Il Comune ha organizzato per domenica 15 alle ore 10.00 (luogo da definire, lo indicheremo sul sito) un incontro con la popolazione di Colle del Fagiano per informarci sulle modalità e procedure della raccolta. È importante partecipare per capire come dovremo comportarci dal momento che la raccolta inizierà. Nel nostro sito è già attiva una pagina dedicata all’evento che verrà aggiornata con le novità. Vi ricordiamo, per chi ha dei giardini, che il Comune concede in comodato d’uso gratuito le compostiere ed ora più che mai sono utili per non tenere in casa gli avanzi di cibo in attesa del giorno stabilito per la raccolta.

COMPOSTIERA:

nella sezione Utilità del sito trovate la procedura per la richiesta in comodato gratuito di una compostiera fornita dal Comune di Capena. Ricordiamo che la compostiera è un utilissimo strumento per il riciclo dei rifiuti organici che vengono trasformati in fertilizzante naturale da utilizzare per i vostri giardini.

URBANIZZAZIONI E LAVORI:

Il giorno 5 aprile, con una lettera consegnata al protocollo, abbiamo chiesto al Sindaco di organizzare un incontro con tutta la nuova Giunta al fine di affrontare tutte le nostre situazioni in un’unica volta, proprio per avere un’idea globale della situazione. Già nelle settimane precedenti ci siamo incontrati più volte con il Vice Sindaco Braccio, diversi Assessori e tecnici che si sono mostrati disponibili e sensibili alla nostra situazione ma riteniamo che una tantum riunirci tutti in un’unica tavola possa agevolare il loro lavoro e contemporaneamente dare a noi la possibilità di informare i Collefagianesi di tutti i lavori in programma.

.

In occasione dell’approssimarsi della Santa Pasqua, ci è grato l’incontro per augurare a voi ed alle vostre famiglie i nostri migliori auguri di Buona Pasqua.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

 

lo stallo politico del nostro Comune, che per diverso tempo ha paralizzato i lavori, è definitivamente terminato ed i risultati portati dalla nuova squadra di amministratori sembra incoraggiante:

 

METANO: Giovedì 16 Febbraio la nuova Giunta Comunale ha approvato all’unanimità la destinazione di 1300 mt di tratta di metano alla nostra zona. Chiaramente non sono sufficienti per coprire tutta Colle del Fagiano, ma in base anche agli allacci che ne conseguiranno, il percorso della tratta principale potrà aumentare fino a raggiungere tutti. Il Consigliere Stefano Teodonno seguirà direttamente tutta la procedura come già fatto fin d’ora.

 

URBANIZZAZIONE: Lunedì 20 abbiamo incontrato l’Assessore all’Urbanistica Adalberto Giannuzzi con il quale abbiamo intrapreso i primi colloqui per la verifica dello stato di urbanizzazione di Colle del Fagiano.

FONTANELLA PUBBLICA: Lunedì 20è stata protocollata una lettera di ringraziamento al Vice Sindaco Braccio per la sua collaborazione e contestualmente la richiesta di installare una fontanella pubblica gratuita di acqua potabile nella nostra zona.

 

Abbiamo appreso che il Consigliere Stefano Teodonno sarà per il futuro il nostro referente diretto tra il Comune ed il Comitato e che il suo Assessorato come altri sono stati ridistribuiti dal Sindaco che ha formato una nuova giunta composta da persone di diversa estrazione politica ma con lo scopo di procedere con le opere che a Capena mancano da tanto tempo. Speriamo che queste premesse siano vere ma, a giudicare dal primo giorno di lavoro di questa nuova giunta, che ci ha regalato il primo tratto di metano, possiamo dire: “Proseguite così!”. A noi non interessa il colore politico dell’amministrazione, ma solo i fatti che portano, e se i lavori di Colle del Fagiano arriveranno da una giunta composta da Destra, Sinistra, Centro, Sopra e Sotto, allora ben vengano.

 

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

Nella notte di venerdì 2 marzo è successo un grave fatto a Capena:

Alle h.1,30 ignoti si sono introdotti all’interno del parcheggio condominiale dell’Assessore alle attività produttive, Dott. Riccardo Benigni, ed hanno gravemente danneggiato, prendendole a picconate, tre sue auto. È convocato per il giorno 10 marzo 2012 ore 11.00, un Consiglio Comunale dove all’ordine del giorno:

Solidarietà all’Assessore dott. Riccardo Benigni per gli episodi di violenza nei suoi confronti.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

 

lo stallo politico del nostro Comune, che per diverso tempo ha paralizzato i lavori, è definitivamente terminato ed i risultati portati dalla nuova squadra di amministratori sembra incoraggiante:

 

METANO: Giovedì 16 Febbraio la nuova Giunta Comunale ha approvato all’unanimità la destinazione di 1300 mt di tratta di metano alla nostra zona. Chiaramente non sono sufficienti per coprire tutta Colle del Fagiano, ma in base anche agli allacci che ne conseguiranno, il percorso della tratta principale potrà aumentare fino a raggiungere tutti. Il Consigliere Stefano Teodonno seguirà direttamente tutta la procedura come già fatto fin d’ora.

 

URBANIZZAZIONE: Lunedì 20 abbiamo incontrato l’Assessore all’Urbanistica Adalberto Giannuzzi con il quale abbiamo intrapreso i primi colloqui per la verifica dello stato di urbanizzazione di Colle del Fagiano.

FONTANELLA PUBBLICA: Lunedì 20è stata protocollata una lettera di ringraziamento al Vice Sindaco Braccio per la sua collaborazione e contestualmente la richiesta di installare una fontanella pubblica gratuita di acqua potabile nella nostra zona.

 

Abbiamo appreso che il Consigliere Stefano Teodonno sarà per il futuro il nostro referente diretto tra il Comune ed il Comitato e che il suo Assessorato come altri sono stati ridistribuiti dal Sindaco che ha formato una nuova giunta composta da persone di diversa estrazione politica ma con lo scopo di procedere con le opere che a Capena mancano da tanto tempo. Speriamo che queste premesse siano vere ma, a giudicare dal primo giorno di lavoro di questa nuova giunta, che ci ha regalato il primo tratto di metano, possiamo dire: “Proseguite così!”. A noi non interessa il colore politico dell’amministrazione, ma solo i fatti che portano, e se i lavori di Colle del Fagiano arriveranno da una giunta composta da Destra, Sinistra, Centro, Sopra e Sotto, allora ben vengano.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

vi comunichiamo l’esito dell’incontro che si è tenuto giovedì 29 dicembre presso il Comune di Capena, al quale hanno preso parte il Sindaco Dott.ssa Antonella Bernardoni, il Vice-Sindaco Giuseppe Braccio e l’Assessore all’Ambiente Stefano Teodonno.

Il Comitato Sviluppo Colle del Fagiano era rappresentato da Roberto, Alessio, Roberto e Walter.

Nell’incontro sono stati trattati i seguenti argomenti:

TARIFFAZIONE ACQUA: l’Amministrazione Comunale si è dimostrata disponibile alla revisione delle modalità di suddivisione delle spese relative alla gestione dell’acqua di Colle del Fagiano. In quest’ottica ci è stato chiesto di elaborare anche da parte dei residenti, una proposta di suddivisione delle spese dell’acqua. Appena saranno chiare tutte le varie tipologie di spesa della gestione idrica più fognature, saranno rese disponibili, al fine di elaborare le varie proposte da parte di chiunque voglia partecipare.

METANO: il Comune, valutando l’interessamento dei residenti della nostra zona, ha ripreso in esame la convenzione esistente con l’Italgas che prevede la stesura di 1.500 metri di tubazioni per il gas metano. Siamo in attesa di conoscere la dislocazione della suddetta tubazione, che dovrebbe essere posizionata a Colle del Fagiano e che sommata alle nostre utenze, potrebbe agevolmente coprire tutta la superficie della nostra zona.

URBANIZZAZIONE:  prossimamente saremo convocati dall’Assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Braccio, presso gli uffici tecnici del Comune, dove saremo messi a conoscenza della reale situazione delle opere di urbanizzazione realizzate e previste per Colle del Fagiano. Contestualmente sarà chiara anche la situazione contabile del capitolo di bilancio comunale dedicato alle opere di urbanizzazione della nostra zona.

EMERGENZA RIFIUTI: Venerdì 13 gennaio alle ore 18.00 si terrà, presso la Sala Gregorini, in via del Mattatoio 4 a Capena (sotto il piazzale del mercato) una conferenza sulla discarica di Quadro Alto a Riano (che dista appena 4 km in linea d’aria da Colle del Fagiano) alla quale parteciperanno i Sindaci di Riano e di Capena. Cerchiamo di partecipare numerosi, visto che ne siamo direttamente coinvolti. DIFFONDETE LA NOTIZIA.

SITUAZIONE POZZO N.2: al momento è stato ripristinato il funzionamento del pozzo n.2, parzialmente franato il giorno 23 dicembre 2011. La portata attuale del pozzo è sensibilmente ridotta rispetto al regime normale, quindi ribadiamo l’importanza di ridurre al minimo i consumi di acqua al fine di non incorrere nell’eventuale approvvigionamento da autobotti. L’Assessore Stefano Teodonno si sta adoperando per aumentare la fornitura di acqua proveniente dalla rete idrica ACEA.

Ringraziamo il Sindaco ed i suoi collaboratori che ci hanno ricevuto ed hanno preso in seria considerazione le problematiche da noi esposte durante la riunione, e che continueremo a portare avanti in futuro, con maggior consapevolezza dei nostri interlocutori e contando sempre di più sulla partecipazione dei residenti di Colle del Fagiano.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

con questa newsletter vogliamo augurare Buone Feste a tutti.

Il giorno 21 dicembre l'Assessore Teodonno Stefano ci ha comunicato che il Sindaco e l'Amministrazione hanno il piacere di incontrarci il giorno 29 dicembre per un primo contatto informativo sullo stato delle opere di urbanizzazione. Dovremmo anche essere informati sulla situazione della metanizzazione della nostra zona e vi ricordiamo di diffondere la notizia ai vostri vicini per un eventuale interesse all'allaccio. Vi ricordiamo inoltre:

COMPOSTIERA:

nella sezione Utilità del sito trovate la procedura per la richiesta in comodato gratuito di una compostiera fornita dal Comune di Capena. Ricordiamo che la compostiera è un utilissimo strumento per il riciclo dei rifiuti organici che vengono trasformati in fertilizzante naturale da utilizzare per i vostri giardini.

METANO:

sottolineiamo l’importanza di far conoscere a tutti i residenti l’iniziativa della metanizzazione di Colle del Fagiano, in modo da quantificare con esattezza il numero degli interessati, da comunicare poi al Comune che si sta adoperando per l’effettiva realizzazione di questa opera pubblica.

SPESE ACQUA:

è disponibile nella sezione Documenti del sito, tutta la documentazione fornitaci dal Comune, relativa alle spese di manutenzione e gestione dei due pozzi di Colle del Fagiano, per gli anni 2008 – 2009.

ASSEMBLEA:

nel mese di gennaio si terrà la prima assemblea dei Soci del Comitato “Sviluppo Colle del Fagiano” nella quale si parlerà delle informazioni forniteci dal Comune di Capena e si procederà all’elezione delle cariche del consiglio direttivo del Comitato.

 

COMITATO SVILUPPO COLLE DEL FAGIANO

Cari Collefagianesi,

continua l’attività del Comitato nella sua opera di sensibilizzazione e collaborazione presso il Comune di Capena relativamente alle necessità di urbanizzazione della nostra zona. Di seguito potete trovare le novità e gli aggiornamenti reperibili sul nostro sito internet www.colledelfagiano.it

SPESE ACQUA:

è disponibile nella sezione Documenti, tutta la documentazione fornitaci dal Comune, relativa alle spese di manutenzione e gestione dei due pozzi di Colle del Fagiano, per gli anni 2008 – 2009.

COMPOSTIERA:

nella sezione Utilità del sito trovate la procedura per la richiesta in comodato gratuito di una compostiera fornita dal Comune di Capena.

VARIE:

Continua la campagna informativa di raccolta adesioni per l’interesse dei residenti all’allaccio alla rete del gas metano. Diffondete la notizia presso i vostri vicini e comunicateci l’eventuale interesse.

Siamo in attesa di essere ricevuti ufficialmente dal sindaco di Capena, che ha già espresso la volontà di incontrarci, per una informativa sullo stato delle opere di urbanizzazione di Colle del Fagiano.

ATTENZIONE: IN QUESTI GIORNI STANNO GIRANDO VOCI SU FANTOMATICI COMPENSI CHE I COMPONENTI DEL COMITATO PERCEPIREBBERO. CIO’ E’ VIETATO SIA DALLO STATUTO CHE DALLA LEGGE ITALIANA. SIAMO CERTI CHE CIO’ SIA FRUTTO SOLO DI PETTEGOLEZZI MA POTREBBE ANCHE ESSERE IL PRELUDIO DI UNA FRODE MESSA IN ATTO DA CHI FA CIRCOLARE QUESTE INFORMAZIONI: DUNQUE NON DATE A NESSUNO SOLDI PER CONTO DEL COMITATO.

 

Il giorno 28 e 29 novembre causa intervento di manutenzione ordinaria presso la cisterna di accumulo sarà sospeso il servizio di erogazione dell'acqua nelle seguenti vie:

Vallelunga, Bivio delle Starne, Piana delle Viole, Macchia Tonda, Picchio Verde, Nido del Pettirosso.

Negli orari 8.00-13,00 e 14.00 16.30 In Via di Vallelunga e Via Passo della Lepre sarà attivo un servizio di approvvigionamento sostitutivo.

Inoltre comunichiamo che ci sono nuovi aggiornamenti sul sito www.colledelfagiano.it

 

News del Comitato Sviluppo Colle del Fagiano

 

_______________________________________________________________

INIZIATIVE

 

 

Grazie all'interessamento di Walter, un socio del Comitato, a breve prenderemo contatti con l'Italgas per informazioni sulla realizzazione della rete di distribuzione del gas Metano a Colle del Fagiano. In questi giorni stiamo raccogliendo, a titolo informativo, l'interessamento dei residenti circa l'allaccio all'eventuale rete del Metano. Chi è interessato può comunicarlo direttamente al Comitato inviandoci una mail con l'indicazione della via, il civico e, se presenti più case, anche il numero totale. Se avete modo di diffondere l'informativa presso i vostri vicini, saremo in grado quanto prima di quantificare la volontà dei residenti di allacciarsi alla rete del metano per poter avere una idea più chiara da portare all’Italgas. Le informazioni potete inviarle anche via sms ai numeri 3485614285 oppure 3403076331.

NOTIZIE

Con questo primo invio, diamo il benvenuto a tutti nella newsletter del Comitato "Sviluppo Colle del Fagiano" che si occuperà di tenere costantemente aggiornati gli iscritti sulle iniziative e le attività svolte dal Comitato nell'interesse di tutti i residenti della zona. Ricordiamo a tutti che il Comitato è nato per farsi portavoce presso le istituzioni, delle esigenze di primaria importanza della nostra zona, come acqua potabile, strade, fogne, illuminazione, metanizzazione, viabilità ecc. Tutte le notizie saranno sempre disponibili presso il sito www.colledelfagiano.it  e potrete comunicare con noi attraverso la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Il giorno 25 ottobre è stato depositato al Comune di Capena lo statuto, in modo da informare gli amministratori locali dell'esistenza del nostro comitato che vorrebbe avere con il Comune un rapporto di reciproca collaborazione per il miglioramento della zona.